personale di Enrico Benaglia a Casina di Raffaello Villa Borghese

Roma 13 Aprile - 2 Giugno 2019

Vuoi giocare con me?

Una pittura come quella di Benaglia, quando si rivolge al mondo dell'infanzia lo esplora, con delicatezza, con allusioni colte, illuminando problematiche che attendevano da tempo il nostro minuto di attenzione. L'infanzia è per lui un inesauribile giacimento di miti che trovano nel giocattolo il catalizzatore ideale per manifestarsi e ribadire la loro ancestrale ragione d'essere. Quindi, per Benaglia, il giocattolo è una piccola magia, di cui da una parte insegue la purezza che parla al cuore e dall' altra studia la traccia antropologica che svela le coordinate del mondo a cui fa capo. Una pittura, quindi, dalla misteriosa profondità di pensiero che si manifesta e si risolve sempre nello stupore: l'infanzia per lui è innanzitutto il binario dei sogni. L'officina di ogni possibile felicità a venire. Illusione allo stato puro...